Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Problemi con Zodiac DZR-12dtt
Mer Gen 16, 2013 8:39 pm Da franci32

» Switch off rinviato in Liguria ma non in Lunigiana.
Gio Nov 03, 2011 5:26 pm Da Armanduk

» Il Direttore del sito Remo
Gio Nov 03, 2011 5:19 pm Da Armanduk

» La Rai tratta con Sky: ancora dubbi?
Gio Nov 03, 2011 5:17 pm Da Armanduk

» Certificated translations
Gio Ago 04, 2011 1:15 pm Da Ospite

» Acquista Viagra. viagra generico forum
Gio Ago 04, 2011 9:33 am Da Ospite

» investigation
Gio Ago 04, 2011 9:18 am Da Ospite

» Viagra Generico. lampada viagra generico
Gio Ago 04, 2011 5:27 am Da Ospite

» blackjack online casino
Gio Ago 04, 2011 1:38 am Da Ospite

DIGITALE TERRESTRE

Rai e Mediaset contro Sky inizia la battaglia del satellite

Andare in basso

Rai e Mediaset contro Sky inizia la battaglia del satellite

Messaggio  Armanduk il Lun Lug 20, 2009 1:44 pm

Arriva il ricevitore TivùSat: in un'unica offerta gratuita tutti i canali generalisti.
Prezzo sotto i 100 euro. Murdoch annuncia nuovi canali per sostituire RaiSat

Il decoder sarà "ibrido", in grado di vedere sia la tv satellitare sia il digitale terrestre
di ALDO FONTANAROSA

Rai e Mediaset contro Sky inizia la battaglia del satellite

ROMA - SKY convoca i giornalisti per domani. Rai, Mediaset e La7 li chiamano il giorno dopo. Due conferenze stampa a Roma che possono ridisegnare il quadro delle alleanze nella tv italiana. Sky, domani, annuncerà i nuovi canali confezionati per sostituire il pacchetto RaiSat, se davvero Viale Mazzini lo negherà alla pay-tv di Murdoch. Tra questi canali, anche Sky Cinema Italia, che sarà inaugurato con il "Gattopardo" di Visconti. Mercoledì invece Rai, Mediaset e La7 presenteranno il loro decoder satellitare e la loro offerta satellitare, che accenderà i motori il 31 luglio sotto il marchio comune TivùSat.

Su Sky, da anni, guardiamo alcuni canali Rai come Yoyo e Smash Girls (per i bambini); Premium che ci propone in replica Vespa o la Gabanelli; poi Rai Cinema; il Gambero Rosso (cucina); infine Extra nobilitato dallo Show di David Letterman. A fine mese, scadrà il contratto che permette a Sky di proporre questi 6 canali Rai e la trattativa per rinnovare la fornitura non si sblocca.

Per questo, Sky ha pronti i canali che rimpiazzeranno quelli Rai, se il negoziato fallirà. Lancerà Sky Cinema Italia e poi Baby Tv (confezionato da Fox). Poi si è presa il Gambero Rosso. Quindi Sky ha acquisito dall'americana Cbs i diritti dello Show di David Letterman (che vedremo su Sky Uno insieme a Fiorello).

Mentre la Rai e Sky si allontanano, ecco la nostra tv di Stato consolidare l'alleanza con Mediaset e La7. Mercoledì, i tre gruppi presenteranno la loro offerta satellitare, per ora gratuita. Il decoder - marchiato TivùSat - sarà un ibrido. Permetterà di vedere sia il digitale terrestre, sia i canali satellitari TivùSat. Ed anche le due offerte saranno gemelle. Chi riceve il digitale terrestre vedrà tutti i canali gratuiti di Rai, Mediaset e La7. Chi non riceve il digitale terrestre vedrà gli stessi canali gratuiti, ma via satellite. TivùSat, però sarà una piattaforma aperta ad altri editori. Ospiterà, ad esempio, il canale K2 dell'editore indipendente Francesco Nespega (l'ospitalità costa 20 mila euro l'anno più una quota variabile legata agli ascolti del canale).

Il decoder ibrido di TivùSat sarà venduto insieme alla card TivùSat. Prezzo di poco inferiore ai 100 euro. Prime marche disponibili: Humax, Abn e Telesystem (cui possono aggiungersi Auriga, Irradio, Zodiac, Global, Metronics, Topfield). Negozi e ipermercati ne avranno a disposizione 180 mila tra luglio e settembre; altri 120 mila per Natale. Mentre a gennaio sarà disponibile l'apparecchio (cioè la Cam) che adatta i vecchi decoder alla visione di TivùSat.

I nuovi canali Sky e il decoder Rai-Mediaset-La7 sono due elementi che entrano nella nuova guerra delle tv e che si intrecciano all'avvento del digitale terrestre. Una novità che sta modifica gli ascolti delle emittenti, a danno delle generaliste, a vantaggio delle digitali. In Sardegna, dove si è completato il passaggio al digitale terrestre, le generaliste perdono il 4,3% degli ascolti. Nel Lazio poi, dal 16 giugno, Raidue e Rete4 sono visibili solo sul digitale terrestre. E i due canali perdono tra i 3 e i 4 punti di share. Nel giorno medio, Rete4 scende sotto La7. Soffrono anche le altre reti generaliste Mediaset, mentre sorride Raitre e guadagnano i canali digitali, compresi quelli Sky.
(20 luglio 2009)


Fonte: repubblica.it

Nota di Armanduk:

Attenzione: questi decoder per ora NON SUPPORTANO l'alta definizione. La RAI continua a perdere tempo, promuovendo prodotti che a breve potrebbero rivelarsi obsoleti (tanto paghiamo noi...)

Nessuna nuova su Rai HD.

Ultima domanda: ma dal satellite come sarà possibile ricevere i notiziari regionali di Raitre? Non mi sembra che siano attivi 20 Raitre con le singole versioni regionali......

Ribadisco: per la RAI lasciare Sky adesso è un suicidio! Ennesimo errore gestionale che verrà ripianato con la prossima finanziaria, quando non verranno risparmiate critiche al governo in carica, nella necessità di dover reperire i fondi necessari per continuare a pagare gli stipendi ai brillanti supermanager...

C'è ancora uno spiraglio, ma tira un'ariaccia...

Armanduk
Admin

Numero di messaggi : 117
Data d'iscrizione : 12.12.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Rai e Mediaset contro Sky inizia la battaglia del satellite

Messaggio  Armanduk il Mar Lug 21, 2009 12:43 pm

RAI sposa Tivù prima di divorziare da Sky. Consumatori minacciano ricorso a TAR: accesso incondizionato a programmi pubblici o via canone

"Se i canali Rai saranno tolti da Sky ricorreremo al Tar - dichiara Carlo Pileri, Presidente dell'Adoc - la Rai è finanziata dal canone pagato dai cittadini, non può permettersi di limitare la visione gratuita dei propri programmi su piattaforme concorrenti.

In caso contrario chiederemo a gran voce anche l'abolizione del canone. Inoltre, l'accordo tra la televisione pubblica e le due private Mediaset e La7, che va a contrastare l'attività di un'altra televisione privata, configura, a nostro parere, una violazione della concorrenza e del libero mercato che denunceremo all'Antitrust. Curioso, infine, che solo ora venga fatto uscire sul mercato, dalla Rai stessa, un modello di decoder "ibrido", satellitare e digitale, che permetta di ovviare ai problemi di ricezione del segnale del digitale terrestre. Dopo una campagna informativa in cui il consumatore veniva rassicurato sul fatto che eventuali problemi di ricezione si sarebbero potuti risolvere con l'intervento di un antennista, ora si scopre che gli stessi problemi si possono risolvere solo con l'acquisto di un nuovo decoder, al prezzo di circa 100 euro, che riceve i canali del digitale terrestre via satellite. Una beffa per quanti hanno speso soldi per l'acquisto di decoder obsoleti, ossia 120 euro distribuiti tra uno "zapper" da 30 euro, che riceve solo canali gratuiti e uno interattivo da 90 euro, considerando una media di due televisori per nucleo familiare, e per l'intervento inutile dell'antennista, dal costo medio di 60 euro. Ora dovranno aggiungere una spesa ulteriore di 100 euro. Un totale di 280 euro e tre decoder, di cui solo uno funzionante".

Fonte: www.newslinet.it

Armanduk
Admin

Numero di messaggi : 117
Data d'iscrizione : 12.12.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

frequenze tivu-sat

Messaggio  bracciali il Mar Lug 21, 2009 3:23 pm

Buongiorno, non sono riuscito a trovare da nessuna parte le frequenze (satellite) dove trasmettera' tivu-sat . Ci sono già o devono ancora essere divulgate?. Inoltre tutti i programmi della piattaforma saranno criptati (e quindi necessiteranno della scheda) oppure solo quelli per cui non ci sono i diritti internazionali?

Grazie per la risposta.

bracciali

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 22.06.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Rai e Mediaset contro Sky inizia la battaglia del satellite

Messaggio  Armanduk il Mar Lug 21, 2009 6:55 pm

Le frequenze dovrebbero essere le stesse attualmente utilizzate. L'unica cosa è che il decoder Tivù Sat sarà "brandizzato" con questo logo. I canali facenti parte della piattaforma saranno ordinati con un LCN ancora da stabilire. Infine, i decoder Tivù Sat (come già specificato in altri post del forum) conterranno la tessera necessaria a decrittare alcuni programmi Rai di cui non si dispone dei diritti all'estero. Ma non si esclude che i dirigenti RAi, in caso di fallimento con la trattativa Sky, decidano di criptare tutta l'offerta RAI via sat, rendendola fruibile solo a chi ha Tivù Sat.

Infine, pare che per attivare questa tessera bisognerà comunicare il numero dell'abbonamento RAI, sul quale potranno essere abilitate un massimo di 9 tessere. L'abilitazione andrà fatta una sola volta e la tessera non avrà scadenza.

Attenzione poi alla questione dell'alta definizione, per non fare spese avventate.

Un saluto.

Armanduk.

Armanduk
Admin

Numero di messaggi : 117
Data d'iscrizione : 12.12.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Rai e Mediaset contro Sky inizia la battaglia del satellite

Messaggio  Armanduk il Mer Lug 22, 2009 2:50 pm

Sorpresa, spunta un altro decoder tv

Fonte: La Stampa

Domande e risposte: guida all'uso
per orientarsi nel universo della tv
PAOLO BARONI
Oggi verrà presentato da Rai, Mediaset e La7 l'ennesimo decoder televisivo. A che cosa serve?
Quella che si presenta oggi è una nuova piattaforma digitale per la trasmissione di programmi tv via satellite. Si chiama Tivù Sat, è controllata per il 48% ciascuno da Rai e Mediaset e per il 4% da Telecom. Diventerà operativa a fine mese. In vista del passaggio integrale alla tv digitale previsto per il 2012, Tivù Sat serve in primo luogo a coprire quelle zone del paese non raggiunte dal segnale trasmesso dagli impianti di terra, le zone montane, i comuni e le località minori. Attualmente il passaggio è già stato completato in Sardegna ed è stato avviato nel Lazio ed in Piemonte. Quindi verrà esteso progressivamente alle altre regioni.

Ma con un nuovo decoder in casa non si rischia di fare confusione?
Non necessariamente occorre aggiungere un nuovo decoder alla tv di casa per vedere i programmi preferiti. Per il momento Tivù Sat ritrasmetterà, infatti, gli stessi canali presenti sul digitale terrestre (in sigla, Dtt). In tutto saranno una ventina: innanzitutto 10 canali Rai (Raiuno, Raidue, Raitre, Rai4, Rai Gulp, Rai Gulp +1, Rai Sport +, RaiNews24, Rai Storia e Rai Edu 1) e poi 7 canali Mediaset (Canale 5, Retequattro, Italia 1, Iris, Boing, Boing+1 e Mediashopping), e poi ancora La7, Mtv Italia, ClassNews, Sat 2000 e tutti i canali gratuiti internazionali (Bbc World News, France 24, ecc ecc). Chi non è ancora passato al Dtt, e quindi non ha già acquistato l’apposito decoder, è ancora in tempo per decidere quale sistema di ricezione adottare: il Dtt o il digitale satellitare. Chi riceve già oggi bene il digitale terrestre può invece farne a meno.

Che differenza c’è con Sky?
Tivù sat è una piattaforma televisiva gratuita e per il momento non è previsto che vengano trasmessi programmi a pagamento. Per vedere i programmi di Sky occorre invece sottoscrivere un abbonamento.

Devo installare una nuova antenna parabolica?
No, perché entrambe le piattaforme utilizzano lo stesso satellite di trasmissione, Hot bird. E quindi puntamento dell’antenna e gamma di frequenze da ricevere sono identiche.

Posso usare lo stesso decoder di Sky?
No. Tivù Sat ha scelto un sistema differente adottando la tecnologia «Nagravision», mentre Sky utilizza una tecnologia denominata «Videoguard». Per utilizzare lo stesso decoder servirebbe un accordo tra le due piattaforme, in maniera tale da poter ricevere i due bouquet con la stessa codifica, in termine tecnico questa soluzione si chiama «simulcrypt». Oppure bisognerebbe aggiornare il decoder di Sky in maniera da renderlo capace di ricevere entrambe le piattaforme («multicrypt»).

Ma è inimmaginabile avere un decoder unico per tutto?
In realtà già la legge 79 del 1999 imponeva agli operatori televisivi di adottare un’unica tecnologia e quindi un unico decoder, e lo stesso problema in passato si è posto quando nel settore delle pay tv Tele+ si confrontava con Stream. La stessa Unione europea spinge per unificare gli standard di trasmissione ma ogni operatore è geloso delle proprie tecnologie, soprattutto quando si tratta di contrastare la pirateria.

Si possono usare altri tipi di decoder?
Chi ha già a disposizione un decoder compatibile con il sistema Nagravision potrà richiedere una smart card dedicata senza acquistare un nuovo decoder. Inoltre dal 2010 saranno in vendita degli adattatori che consentiranno di applicare la card Tivù Sat a gran parte dei decoder «non Sky» esistenti e decoder «combo» capaci di ricevere i canali gratuiti del digitale terrestre e del digitale satelittare.

Se compro una nuova tv, cosa devo fare?
Le tv in commercio ora sono già dotate di decoder per il digitale terrestre. Per ricevere i due bouquet satellitari occorre invece aggiungere un decoder apposito.

Alla fine quanti telecomandi dovrò utilizzare?
Dipende, anche quattro. E’ il caso, limite, di chi possiede un televisore di vecchia produzione e vuol ricevere sia Sky che Tivù Sat che il Digitale terrestre. Un domani magari solo uno: quello delle tv digitali di ultima generazione con tutti i decoder integrati. Ammesso che gli operatori tv vogliano collaborare.

Perché si parla di guerra delle tv?
Perché una volta lanciata Tivù Sat, Rai e Mediaset potrebbero alzare il livello dello scontro togliendo a Sky i propri canali. La Rai, il cui contratto è in scadenza, potrebbe farlo già a breve. Mediaset potrebbe seguirla a ruota. E a questo punto per i telespettatori sarebbe ancora più il caos.

Armanduk
Admin

Numero di messaggi : 117
Data d'iscrizione : 12.12.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Rai e Mediaset contro Sky inizia la battaglia del satellite

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum